Seat e Cupra, Vianello "Gia' superate del doppio le vendite del 2020"

·1 minuto per la lettura

CATANIA (ITALPRESS) - "Ci stiamo muovendo bene. E' vero che e' un anno estremamente difficile ma la nostra crescita, rapportata soprattutto allo scorso anno, ci ha visto superare del doppio le vendite del 2020 gia' nel mese di agosto". A dirlo all'Italpress il direttore Cupra e Seat Italia, Pierantonio Vianello, intervenuto all'inaugurazione del nuovo salone Comer Sud, a Catania, nella zona commerciale di Misterbianco. "Comer Sud ha fatto uno straordinario investimento e lo ha espresso nel modo migliore caratterizzando il salone Cupra e Seat con tutti gli elementi che contraddistinguono la nostra corporate design e i nostri marchi, un ambiente contemporaneo ed una gamma ampia di prodotti che sicuramente soddisfera' la clientela", ha aggiunto Vianello.

"In Italia la grande novita' e' rappresentata dalla nascita del marchio Cupra e il lancio del modello Formentor che sta entusiasmando i clienti - ha sottolineato -. Anche le nostre best seller a metano ci stanno dando soddisfazioni, mentre per quanto riguarda l'elettrificazione iniziamo a registrare percentuali di vendita elevate per i modelli hybrid plug-in".

Parlando di sostenibilita' e delle strategie dei marchi illustri del gruppo Volkswagen, Vianello ha spiegato che "abbiamo iniziato con il metano che ha un impatto ambientale decisamente inferiore ai derivati del petrolio, poi abbiamo voluto elettrificare tutta la nostra gamma. A fine ottobre punteremo sulla presentazione di Cupra Born, la prima vettura 100% elettrica del marchio.

Annoveriamo una risposta piu' che positiva - ha sottolineato Vianello - il cliente ha capito e le infrastrutture stanno rispondendo. La stessa Cupra Born arrivera' a vantare 540 km di autonomia, potendo contare su una carica ultra-veloce".

(ITALPRESS).

dan/fsc/red

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli