Seconda tappa Trofeo Bindi padelartisti al Pollina premium resort

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 9 lug. (askanews) - Il Trofeo Bindi, il primo giocato dalla PadelArtisti, la formazione di personaggi della tv, dello spettacolo e dello sport che scende in campo per disputare competizioni in favore di cause benefiche, giunge alla sua seconda tappa. Dopo lo straordinario successo del debutto in Versilia, vinto dalla coppia Mara Santangelo, stella del tennis italiano, assieme al bello della tv Marcelo Fuentes, il team di artisti e sportivi appassionati di padel per tornare in campo ha scelto la Sicilia. E l'ha fatto attraverso la partnership con il Gruppo Aeroviaggi, prima catena alberghiera italiana per room market share di proprietà nel 2019 e seconda catena italiana specializzata in località di mare (Sun & Beach Destinations), insignita del premio Booking Traveller Review Awards 2021.

Scenderanno in campo Gilles Rocca e Roberto Ciufoli reduci dall'Isola dei Famosi, Manila Nazzaro con Lorenzo Amoruso, Giacomo "Ciccio" Valenti, Ludovico Fremont, Marco Bonini, Sofia Bruscoli, Emiliano Ragno, Antonio Mezzancella e Georgia Manci, Marco Vivio e Pippo Palmieri. L'evento avrà luogo dal 12 al 15 luglio nella splendida cornice del Pollina Premium Resort.

Tanti gli sponsor che sostengono l'iniziativa e che contribuiranno alla perfetta riuscita della manifestazione: Bindi Dessert, Salumificio Fratelli Beretta, Prosciutto di Carpegna, Givova, Federici Sofà e Huracan, fornitore ufficiale delle pale (non chiamatele racchette) della PadelArtisti.

PadelAertisti ha scelto di sostenere "Il sorriso negli occhi di Micol" per sensibilizzare il pubblico sulla storia della piccola Micol di 4 anni e della giovane mamma Beatrice, che ogni giorno combattono insieme contro una rarissima malattia genetica (malformazione del gene WWOX).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli