Secondo gli 007 britannici a Mosca potrebbero non bastare le forze in campo

JUAN BARRETO / AFP

AGI -  È probabile che la Russia difenda ostinatamente l'oblast di Lugansk nella regione del Donbass per far fronte alla controffensiva di Kiev, ma non è chiaro se le forze di Mosca abbiano "riserve sufficienti o morale adeguato" per resistere a un altro assalto ucraino: è quanto sostiene il ministero della Difesa britannico, nel suo ultimo briefing di intelligence.

"La Russia tenterà probabilmente di condurre una difesa ostinata di quest'area, ma non è chiaro se le forze russe in prima linea abbiano riserve sufficienti o morale adeguato per resistere a un altro concertato assalto ucraino".

Negli ultimi giorni le forze ucraine hanno riconquistato più di seimila chilometri quadrati di territorio, tra cui la città di Izium, considerata la porta del Donbass.