Secondo l'assessore alla Sanità della Puglia è un'opzione intelligente

·1 minuto per la lettura
Pier Luigi Lopalco
Pier Luigi Lopalco

In queste settimane, visto l’aumento dei casi da Covid e della variante inglese, è stata fatta più volte la proposta di un lockdown totale. Walter Ricciardi ha proposto un immediato lockdown, per cercare di contenere la diffusione dei contagi. Una nuova proposta è quella di un lockdown limitato ai weekend.

Lopalco sul Covid

L’idea di un lockdown nei weekend ci trova favorevoli. Se il governo va in questa direzione è sicuramente una opzione abbastanza intelligente” ha dichiarato l’assessore alla Sanità della Regione Puglia, Pier Luigi Lopalco, nel corso di un’intervista rilasciata all’emittente salentina Telerama. L’ipotesi è quella di avviare un lockdown limitato ai weekend, per evitare situazioni di assembramenti e per cercare di contenere il più possibile l’aumento dei contagi da Coronavirus. L’epidemiologo ha parlato della possibilità di acquistare direttamente i vaccini anti-Covid, spiegando che “si tratta di agire nei limiti della legalità e opportunità. Il problema è la disponibilità dei vaccini perché chi ha detto di poter avere le dosi si è approvvigionato su un canale non ufficiale, su un mercato parallelo“.

Se esiste una possibilità di approvvigionamento di vaccini che sia diverso dal flusso ufficiale è qualcosa che le regioni stanno valutando. Se è legittimo farlo, noi lo faremo. Se il ministero della salute non ha nulla in contrario, se il commissario Arcuri non ha nulla in contrario, è ovvio che noi questa strada la percorriamo, non siamo all’oscuro di questa possibilità” ha aggiunto Lopalco, spiegando che sono aperti a alla possibilità di approvvigionamento dei vaccini e alla possibilità del lockdown durante i weekend. Un’ipotesi che ritiene molto intelligente.