Sedia da gaming: i modelli dell’anno

sedia da gaming

Chiunque sia appassionato di videogiochi, sa quanto una seduta e una postura corretta siano fondamentali. Per questa ragione, la sedia da gaming è l’accessorio ideale per chi trascorre tantissimo tempo alla console. Ecco alcuni dei modelli dell’anno e quali caratteristiche deve avere per poterla acquistare.

Sedia da gaming

Si consiglia di scegliere una seduta che sia comoda e non dia troppi dolori alla schiena o ai polsi e neanche al collo. Negli ultimi anni, per prevenire questi disturbi e malesseri, si è pensato a delle sedie pensate per il gaming in grado di soddisfare ogni esigenza e da varie fasce di prezzo. Prima dell’acquisto di una sedia da gaming, ci sono alcuni fattori che bisogna assolutamente considerare.

  • Ergonomia: gli appassionati trascorrono parecchie ore alla console e, quindi, la sedia da gaming deve essere ergonomica in modo da non avere disturbi alla schiena.
  • Regolazione dell’altezza: alcune sedie permettono di cambiare l’altezza della seduta in modo da poterla adattare alle esigenze e bisogni di ognuno. In questo modo è possibile mantenere la giusta posizione con i gomiti che devono essere a circa 90° senza curvare la schiena o le spalle.
  • Braccioli: grazie a questo accessorio, le braccia sono rilassate. Alcuni modelli sono imbottiti, mentre altri realizzati in plastica. Utili per il gioco su pc per i quali bisogna usare il mouse e la tastiera.
  • Poggia piedi: di solito è integrato e permette di trasformarla in una vera e propria poltrona. Un accessorio molto comodo per chi gioca con il gamepad

Il materiale è un altro fattore molto importante nella scelta della sedia da gaming, e sono realizzate in fibra di poliestere molto economica dotato di proprietà anallergiche. Il poliestere compresso è un altro materiale utile e molto resistente nel tempo. La gomma piuma o il memory foam sono materiali molto usati con cui realizzare la sedia da gaming. Il memory foam si adatta perfettamente al corpo e aiuta a mantenere una buona postura.

Sedia da gaming: modelli

I fattori da considerare per l’acquisto sono diversi, come si è visto, ma uno dei più importanti riguarda la tipologia. I modelli di sedia da gaming disponibili sono vari e si distinguono tra i seguenti:

  • A sacco: un puff ed è quello più economico, non ha funzioni aggiuntive. Alcuni modelli sono dotati di supporto rigido per la schiena e la testa, e si consiglia di optare per un prodotto che abbia queste caratteristiche
  • Racing: le più diffuse con vari tipi di regolazione e vanno benissimo per lunghe ore di gioco. Le combinazioni sono varie e si possono trovare anche accessori che migliorano l’ergonomia
  • Ufficio: si caratterizzano e differenziano per un design sobrio ed elegante, ha una ottima ergonomia e possono essere usate sia per il gioco che per il lavoro
  • A dondolo: non sono rialzate, si appoggiano a terra e dispongono di un piedistallo. Si tratta di una sedia adatta per chi gioca usando la console e per chi non usa il mouse o la tastiera.

Alcune di queste sedie da gaming hanno varie funzioni e accessori aggiuntivi, compreso l’integrazione di un sistema audio.