Sedile senza schienale su volo EasyJet, l’immagine scatena polemiche

sedile-senza-schienale-easyjet

Ha in poco tempo fatto il giro del web la fotografia che ritrae una passeggera costretta a sedersi su un sedile senza schienale a bordo di un volo EasyJet. L’immagine è stata scattata lo scorso 6 agosto da Matthew Harris, anch’egli passeggero del volo, e pubblicata sul suo account Twitter dove in poche ore ha ricevuto migliaia di commenti. Dopo poco tempo è però intervenuta direttamente la compagnia EasyJet, che ha chiesto tramite il proprio account ufficiale di rimuovere immediatamente la fotografia.

Sedile senza schienale su volo EasyJet

Nella fotografia postata da Harris si può vedere, di fianco a quello dov’è seduta la signora, anche un altro sedile privo di schienale. Nel commentare l’immagine l’uomo afferma: “EasyJet batte Ryanair in fatto di sedili senza schienale. Questo è il volo 2021 da Londra a Ginevra. Mi chiedo come possa essere permesso”.

A seguito delle proteste di migliaia di utenti Twitter, la compagnia aerea si è vista costretta ad intervenire tramite il proprio account ufficiale. EasyJet ha infatti risposto sotto la foto di Harris scrivendo: “Ciao Matthew, grazie per aver portato questo disguido alla nostra attenzione. Prima di iniziare le nostre indagini interne potrei chiederti di rimuovere la fotografia e darci ulteriori informazioni a riguardo, in modo da poterti aiutare al meglio”.

La risposta del passeggero

A quel punto, Harris ha risposto alla compagnia dicendo di non essere disposto a rimuovere la fotografia: “Assolutamente no. Questa è una foto reale di un aereo che sta atterrando a Ginevra”. Al ché EasyJet ha ritenuto di rispondere con un’ulteriore nota su Twitter, dichiarando: “Nessun passeggero era autorizzato a sedersi in quei posti perché erano in attesa di riparazione. La sicurezza è la nostra massima priorità”.

La storia dei posti in riparazione è stata poi effettivamente confermata da Harris, rivelando come la signora stesse semplicemente aspettando che le venisse assegnato un nuovo posto prima che l’aereo decollasse: “Bisogna chiedersi quanto fosse sicuro il resto dell’aereo. Quello era il suo posto. La signora è stata poi trasferita in un sedile libero una volta che il volo aveva imbarcato tutti i passeggeri. Non sono sicuro di cosa sarebbe successo se il volo fosse invece stato al completo”.