Seggiolino fissato male, bimbo morto in incidente: genitori indagati

·1 minuto per la lettura

Rischiano di finire a processo i due genitori del bimbo di due anni, morto in seguito a un incidente alla periferia di Rimini nel marzo del 2019. I due, secondo quanto riporta il Corriere Romagna, sono stati iscritti nel registro degli indagati. Secondo le accuse contenute nell’avviso di conclusione indagine notificato dalla Procura della Repubblica, non avrebbero agganciato correttamente il seggiolino del bimbo.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, la colpa del sinistro non è dei genitori del piccolo, ma della conducente dell’altra auto, che viaggiava a velocità elevata. Ma nei guai – l’ipotesi è quella di omicidio stradale – rischiano di finire anche i due genitori in seguito alle indagini della Procura riminese. Il bimbo fu trasportato in ospedale con l’elicottero e morì tre giorni dopo per le gravi lesioni riportate nello scontro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli