Segnalato un altro morto a causa degli incendi

·3 minuto per la lettura
Calabria
Calabria

In Calabria è stata segnalata una nuova vittima degli incendi che stanno tormentando la regione. Un uomo di 78 anni è morto mentre cercava di spegnere le fiamme per salvare i propri terreni. Una situazione davvero molto delicata quella che sta accadendo nella Regione.

Calabria, nuova vittima degli incendi: morto 78enne

In Calabria è stata segnalata un’altra vittima degli incendi che in questi giorni stanno tormentando al regione del sud Italia. Un uomo di 78 anni è stato trovato morto, semicarbonizzato, ad Acquaro, in provincia di Vibo Valentia, nella notte tra martedì 17 e mercoledì 18 agosto. Secondo quanto riportato dal “Quotidiano del Sud”, il pensionato sarebbe stato completamente travolto dalle fiamme di un incendio boschivo che ha interessato il suo terreno agricolo. Il cadavere dell’uomo, originario della vicina località di Boscoregio, è stato trovato da alcuni parenti molto preoccupati per il suo mancato rientro a casa. Il corpo è stato trovato nel fondo agricolo di località Savocà, nel comune di Acquaro.

Calabria, nuova vittima incendi: morto a 78 anni

L’uomo di 78 anni, A.S, si sarebbe allontanato dalla sua abitazione, dopo aver notato il fumo provenire dall’area del suo apprezzamento. L’uomo ha cercato in tutti i modi di spegnere il rogo per salvare il suo terreno, ma è stato investito completamente dalle fiamme. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e il medico legale, per un primo esame esterno sul cadavere dell’uomo. Gli investigatori, nonostante l’ipotesi più accreditata sia quella del decesso provocato dall’incendio, stanno svolgendo tutti gli accertamenti del caso. In Calabria si tratta della quinta vittima degli incendi che continuano a tormentare tutta la Regione. Nella giornata di ieri, 17 agosto, dalla Calabria sono arrivate otto richieste di intervento aereo per lo spegnimento di incendi boschivi ricevute dal Centro operativo aereo unificato del Dipartimento. L’uomo ha cercato di spegnere le fiamme che avevano avvolto la zona in cui possedeva i suoi terreni, ma purtroppo è stato travolto dalle fiamme. I suoi parenti, preoccupati perché non tornava a casa, sono andati a cercarlo e hanno trovato il cadavere semicarbonizzato.

Calabria, vittima incendi: ancora roghi nella Regione

L’uomo di 78 anni è solo l’ultima vittima dei roghi in Calabria. In tutto sono morte cinque persone. La regione continua ad essere tormentata dagli incendi, che stanno continuando a tenere gli abitanti in allarme. Un altro incendio è scoppiato nelle ultime ore a Isola Capo Rizzuto, nei pressi di un campeggio. Nel luogo erano presenti circa 30 persone, che sono state immediatamente evacuate. Nei pressi della struttura era andata a fuoco una pineta, in località Sovereto. Quando è scattato l’allarme, sono arrivate sul posto tre squadre dei vigili del fuoco con sei mezzi. Dopo alcune ore di lavoro, sono riusciti a tenere sotto controllo le fiamme. Fortunatamente non ci sono stati danni a persone, per cui gli ospiti del campeggio sono stati fatti rientrare senza problema, dopo che i vigili del fuoco hanno spento le fiamme. La situazione rimane molto allarmante. Nelle ultime 24 ore sono stati oltre 215 gli interventi dei vigili del fuoco per incendi boschivi nel territorio regionale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli