Liliana Segre e Chiara Ferragni insieme al Memoriale della Shoah

Segre Ferragni
Segre Ferragni

Chiara Ferragni ha accolto l’invito che la senatrice a vita Liliana Segre le aveva lanciato a fine maggio di visitare insieme il Memoriale della Shoah a Milano. Le due donne si sono prima incontrate privatamente a casa della senatrice a vita e poi, la scora settimana, hanno visitato il luogo da dove gli ebrei venivano deportati verso i campi di sterminio.

LEGGI ANCHE: Chi è Liliana Segre?

Liliana Segre ha dichiarato, come riportato dall’ANSA: “Il Memoriale della Shoah ha ormai qualche anno, ha aperto per la prima volta al pubblico nel 2013, ma ancora, persino a Milano, ci sono persone che non lo conoscono, o non sanno esattamente cosa sia o dove sia. Particolarmente preoccupante è scoprire che moltissimi taxisti non ne siano a conoscenza: se nemmeno chi ci porta le persone sa di cosa stiamo parlando vuol dire che dobbiamo attivarci diversamente”.

LEGGI ANCHE: Chiara Ferragni incontra Liliana Segre: "Colpita dalla sua storia e determinazione"

“Per questo - ha proseguito la senatrice a vita - ho pensato a Chiara Ferragni, che non solo ha un seguito enorme, ma già prima di conoscerla mi sembrava una donna di spessore. Dopo averla incontrata, prima a casa mia e poi in visita al Memoriale, ho potuto conoscere la sua curiosità e disponibilità a mettersi a servizio di questa mia richiesta”.

E Chiara, a sua volta, ha condiviso l’esperienza dell’incontro sui suoi canali social raccontando ai suoi followers l'esperienza vissuta.

GUARDA ANCHE: Chiara Ferragni a Sanremo 2023, l’annuncio di Amadeus e le lacrime di gioia dell’influencer

L’idea di chiedere alla Ferragni di visitare con lei il Memoriale era venuta alla senatrice sopravvissuta ad Auschwitz in occasione della sua visita al Binario 21 della Stazione Centrale per girare un documentario con il regista Ruggero Gabbai. “Il suo esempio”, aveva detto, “potrebbe portare qui tanti ragazzi”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli