Segre: "Sì al vaccino. Green pass anche per senatori"

·1 minuto per la lettura

"Sì, io sono per i vaccini e sono anche d'accordo per l'uso del green pass". Lo dice all'AdnKronos la senatrice a vita Liliana Segre, rispondendo così a una domanda sul tema del green pass, da allargare anche ai senatori.

"I lavori stanno andando bene, sono molto soddisfatta, purtroppo avendo la mia età seguo le attività della commissione da remoto, in video-collegamento, il bilancio è molto positivo, noto che il livello degli interventi è alto", dice la senatrice, a sei mesi dall'avvio dei lavori della 'Commissione straordinaria per il contrasto dei fenomeni di intolleranza, razzismo, antisemitismo e istigazione all’odio', da lei voluta e di cui è presidente dallo scorso aprile.

"Devo ringraziare chi lavora con me - aggiunge - a partire dal vicepresidente Francesco Verducci". "E' molto importante la conoscenza dei reati d'odio, ad esempio, a partire da quelli diffusi tramite la rete, una cosa che riguarda anche i più piccoli, che devono essere tutelati", aggiunge Segre, sottolineando di "parlare anche da nonna".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli