1 / 6

Dove è nato il vino?

Pensare a paesi di tradizione come l’Italia e la Francia, o a realtà nuove (Argentina e Cile, Australia e Nuova Zelanda, Sudafrica, Stati Uniti) ci porterebbe a dire che è nato lì. Invece, una recentissima scoperta attesta la nascita del vino in Georgia. In un sito archeologico nei pressi di Tblisi sono stati trovati semi di Vitis Vinifera Sativa (quella che si usa per la vinificazione) risalenti a 8000 anni fa, quindi più o meno il 6000 a.C.

Sei cose da sapere sul vino

«Che sarebbe la vita, senza il vino? Il vino bevuto in tempi e quantità giuste è gaiezza del cuore, gioia dell’anima…». Come non essere d’accordo con l’Ecclesiaste, libro dell’Antico Testamento scritto in quella che allora si chiamava Giudea più o meno duemila trecento anni fa? È lì, infatti, che troviamo questo elogio del vino, che inoltre anticipa di molti anni il più che sensato invito a bere in modo responsabile. Stabilito quindi di trovarci in sintonia con le Scritture, parliamo di vino e di come esso sia un formidabile narratore di Storia e di storie. Quelle che seguono sono sei pillole di curiosità, da raccontare tra un sorso un brindisi.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità