Selma Blair: il make up contro la depressione

·1 minuto per la lettura

Il make up è l’alleato perfetto di Selma Blair. Specialmente nei giorni difficili, quando tutto sembra andare storto.

Nel 2018 all’attrice di «Cruel Intentions» è stata diagnosticata la sclerosi multipla, che le ha cambiato la vita.

Scelta per la cover del numero di maggio 2021 della rivista Town & Country, Selma ha rivelato il suo amore per i cosmetici.

«Sono stata truccata da alcuni dei truccatori più famosi al mondo da quando ho iniziato a recitare, e mi sono sentita così trasformata dal loro trucco che sono diventata davvero una persona diversa», ha riflettuto.

«Era un superpotere per me, e dico questo. Il trucco non è banale. Se qualcosa muove l’ago nella mia vita - anche prima della mia diagnosi o delle mie sfide - è il mio splendido dipinto di guerra».

Selma ha poi assicurato che è in grado di affrontare meglio alcuni dei sintomi legati alla sua condizione se si sente bene con il suo aspetto.

«Non mi importa se i miei muscoli vengono intrappolati all'intersezione di un segnale cerebrale lento. Voglio solo che quelle parole provengano da labbra ricoperte di lucentezza Chanel», ha sorriso la 48enne.

«Sono consapevole che le mie sfide influenzano altre persone speranzose o isolate - e alcune di loro potrebbero essere snob gioiose come me. Sono molto a mio agio nel mio corpo, soprattutto perché ora sto stabilendo una connessione positiva più profonda con esso. Sono affascinata da questo corpo e da questa vita. Sono umile e felice di essere un'ispirazione per le persone».