Selvaggia Lucarelli contro Andrea Damante: "Ha preso più volte il Covid"

·2 minuto per la lettura
selvaggia lucarelli andrea damante
selvaggia lucarelli andrea damante

Selvaggia Lucarelli si è scagliata contro Andrea Damante, accusandolo ancora una volta di organizzare feste clandestine. Ovviamente, la rabbia della giornalista è da ricollegare al mancato rispetto delle norme anti contagio.

Selvaggia Lucarelli contro Andrea Damante

Come avvenuto nel corso delle precedenti ondate di Covid, anche questa volta ci sono persone che rispettano le regole e altre che se ne infischiano. Secondo Selvaggia Lucarelli, in questo ultimo ‘gruppo’ c’è ancora una volta Andrea Damante. Attraverso il suo profilo Instagram, la giornalista ha denunciato una festa abusiva con tanto di dj set. Ovviamente, a gestire la musica del party è l’ex tronista di Uomini e Donne. Selvaggia ha mostrato alcuni video, dove oltre ad Andrea sono presenti anche gli amici Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser.

Selvaggia Lucarelli contro Andrea Damante: le parole

La Lucarelli ha sottolineato che non è la prima volta che Damante si rende protagonista di party non autorizzati. Assembramenti, assenza di mascherine, baci e abbracci: questo è quanto si vede nei filmati che riprendono il dj set. La festa è andata in scena in montagna, presso lo Chalet Fiat. Selvaggia ha tuonato:

“E non a caso ha preso più volte il virus, che evidentemente considera un inciampo nella sua vita dorata. Non aggiungo altro, solo che se tutti avessero avuto il suo stile di vita in questi due anni, non saremmo usciti più di casa. E invece molti di noi sono stati responsabili, anche per permettere a lui di mettere (male) due dischi”.

Selvaggia, come al solito, è senza peli sulla lingua e, come fatto dall’inizio della pandemia, continua a denunciare quanti non rispettano le regole.

Selvaggia Lucarelli: Andrea Damante e i dj set abusivi

Non è la prima volta che Damante disobbedisce alle regole imposte per arginare il contagio. E’ bene sottolineare, però, che Andrea non è l’unico. Per qualcuno il Covid continua ad essere un nemico da evitare, mentre per altri un fantasma da inseguire. Il deejay veronese, non a caso, è risultato più volte positivo al Coronavirus.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli