Selvaggia Lucarelli, il racconto sulla madre malata: la prima volta fuori dalla rsa

Selvaggia Lucarelli
Selvaggia Lucarelli

In queste ore Selvaggia Lucarelli ha raccontato i toccanti momenti trascorsi insieme a sua madre, malata di Alzheimer, dopo che è uscita per la prima volta dalla rsa in cui si trova ricoverata.

Selvaggia Lucarelli: la madre malata

Più volte attraverso i social Selvaggia Lucarelli ha parlato della malattia di sua madre, malata di Alzheimer e ricoverata in una rsa. Durante la sua prima uscita dalla struttura, la donna ha trascorso una giornata insieme alla sua famiglia e a suo marito, che non vedeva da qualche tempo.

“Oggi mia madre è uscita per la prima volta dalla rsa. Mio padre si è fatto la barba, ha messo la camicia (ma questo non fa testo, la mette sempre da almeno 60 anni), ha preparato il risotto di mare con Lorenzo Biagiarelli”, ha raccontato la giornalista via social, e ancora:

“Poi le ha presentato il suo gatto preferito (il rosso), hanno guardato Fantozzi, le ha mostrato la sua camera (visto come è colorata?) e le vecchie cravatte appese. Poi lei è tornata nella sua piccola città stato, forse già non si ricorda più nulla, ma secondo me lo sente che è stata una bella giornata”. 

L’Alzheimer

Più volte Selvaggia Lucarelli ha parlato della malattia di sua madre attraverso i social e in un’occasione ha scritto: “Chiunque vive con una persona affetta da questa malattia sa cosa vuol dire. C’è un momento di distacco. Quelle persone restano vive ma purtroppo dimenticano anche chi sei”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli