Selvaggia Lucarelli: "Lascio il Fatto Quotidiano ma dirò dopo dove andrò"

·1 minuto per la lettura

"Non sono più una giornalista del Fatto". Lo scrive su Twitter Selvaggia Lucarelli, annunciando l'uscita dal quotidiano diretto da Marco Travaglio. Interpellata dall'Adnkronos, la giornalista non vuole rivelare quale sarà la testata con la quale andrà a collaborare: "Lascio il Fatto, come ho scritto sui social, ma sul futuro non voglio dire nulla adesso. Ho ricevuto molte proposte - dice - ma dentro di me ho già deciso, però al momento mi sembra prematuro parlare. A fine novembre ho l'uscita del mio nuovo libro dal titolo 'Crepacuore', che sarà pubblicato da Rizzoli. Un volume sulle dipendenze affettive, tratto dal podcast di Coramedia. Ci sono un po' di novità e sono molto felice", dice Lucarelli.

La giornalista sui suoi social spiega le ragioni della sua decisione di lasciare il Fatto: "Nessuno strappo - dice - solo il mio desiderio di accettare sfide più audaci. Ringrazio Marco Travaglio a cui devo tantissimo per la generosità, la fiducia e l'affetto che mi ha riservato sempre, in questi anni stimolanti nel suo giornale. Ma anche Maddalena Oliva e i tanti colleghi talentuosi, nessuno escluso. E' stato bello e siccome i 'grazie' vanno sempre detti a voce alta, ecco, lo dico a voce alta: avrete sempre la mia gratitudine".

E conclude: "Se voi che mi state leggendo non vi fidate e credete ad un'altra matrice dell'addio, naturalmente potete richiedere le 100.000 righe di mio stampato al Fatto. A presto, altrove". Questo altrove però non lo rivela. Dagospia scrive che Selvaggia Lucarelli "si accasa a 'Domani'".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli