Selvaggia Roma: “Ho la pancia come i bambini africani”

selvaggia roma

Selvaggia Roma è finita al centro di una bufera social per una battuta poco felice che ha fatto su Instagram. L’ex fidanzata di Francesco Chiofalo, per cercare di pubblicizzare qualche prodotto dimagrante, ha tirato in ballo i “bambini africani”. I fan, neanche a dirlo, l’hanno attaccata in massa, tanto che è stata costretta a scusarsi.

Selvaggia Roma sui bambini africani

Dopo l’esperienza a Temptation Island, Selvaggia Roma è diventata influencer. Anche lei, come milioni di altre colleghe, trascorre le sue giornate sponsorizzando prodotti, trattamenti estetici e chi più ne ha ne metta. In una delle sue ultime Instagram Stories, però, ha commesso uno scivolone che le è costato una valanga di critiche. Selvaggia, parlando di qualche ‘pillola miracolosa’ per perdere peso, ha esclamato: “Inizio a prenderle che mi sa che mi si è fermato il metabolismo! Ho una pancia! Avete presente i bambini africani? Ecco. Io sto facendo quella fine”. Una battuta davvero poco felice, visto che i bambini africani ai quali lei fa riferimento sono affetti da “edema da fame” e la causa è la malnutrizione. Fortunatamente, tra i suoi 900 mila follower in molti hanno notato lo scivolone e l’hanno subito attaccata. Di certo, la Roma non si è espressa con cattiveria e la sua intenzione non era offendere i bimbi africani, ma quando si sceglie di essere influencer si dovrebbe essere bravi anche a selezionare con cura le parole da dire e quelle da cestinare. Selvaggia, scherzando, ha proseguito: “Mi chiedono quando nascerà il bambino”.

Le scuse di Selvaggia

Appena Selvaggia si è resa conto dello scivolone commesso ha prontamente chiesto scusa ai follower. La Roma si è giustificata dicendo che il suo intento non era quello di offendere i bambini africani, ma che ha solo fatto una battuta molto diffusa nella Capitale. L’ex fidanzata di Francesco Chiofalo ha affermato: “È un modo di dire, non è una offesa. Un gonfiore è paragonabile ai bambini africani ma io sono la prima a non offendere mai nessuno. C’è chi mi vuole attaccare, ma non facciamo i moralisti. La mia è stata solo una cazzata. (…) Si sta polemizzando troppo su una cosa che non volevo dire. È stata una uscita molto infelice, ma basta dirmi parolacce”. Selvaggia ha cercato, a modo suo, di scusarsi con i fan. In molti hanno accettato, ma tanti altri non le hanno perdonato lo scivolone. Tra i tanti commenti al suo ultimo post, infatti, si legge: “Schifoooo, razzista di mer*a” oppure “Che scema che sei. Vai in Africa così la smetti di fare la simpatica” o ancora “Sai cosa? Non penso che l’hai detto con cattiveria, però questo dimostra come sei stupida… Questo sì”. Insomma, l’uscita poco felice della Roma non è piaciuta per niente ai fan. Possiamo scommettere che Selvaggia non citerà più i bambini africani nelle sue Stories e che ha capito che “pancia gonfia” non equivale a ‘edema da fame’. Forse, la giovane romana ha capito di essere stata fortunata a nascere in Italia, ad avere la possibilità di lavarsi ogni giorno con acqua corrente e ad avere di che bere e mangiare in ogni momento della sua giornata. Magari, visto che si avvicina Natale, una parte dei suoi guadagni li devolverà proprio ai “bambini africani”.