Semplificazioni: Fornaro, 'massimo ribasso e subappalti non sono futuro Italia'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 23 mag. (Adnkronos) – "Il ritorno alle gare al massimo ribasso e la liberalizzazione dei subappalti non possono essere l’asse portante del futuro dell’Italia. Il Governo si fermi e si trovino altre soluzioni per velocizzare gli appalti e la realizzazione delle opere pubbliche". Lo afferma il capogruppo di Liberi e Uguali alla Camera, Federico Fornaro.

"Non possiamo uscire dalla crisi economica prodotta dalla pandemia con meno diritti per i lavoratori e con meno sicurezza sui luoghi di lavoro. Si rischia poi di spalancare le porte alle infiltrazioni della criminalità organizzata. L’Italia può e deve uscire dalla pandemia con maggiori tutele e una migliore qualità della vita delle lavoratrici e dei lavoratori e non con l’esatto contrario".