Sempre più lontana la riconferma.

·1 minuto per la lettura
Mattarella trova casa Roma
Mattarella trova casa Roma

Malgrado buona parte dell’arco parlamentare italiano vorrebbe un secondo mandato al Quirinale per Sergio Mattarella, il Presidente della Repubblica si è dimostrato più volte contrario ad un suo bis, ritenendolo fortemente avverso a quello che è previsto dalla Costituzione. “Sono vecchio”, aveva detto qualche mese fa commentando la sua indisponibilità ad un rielezione e da allora sono stati molti i segnali che hanno portano al diniego del bis da Capo dello Stato. L’ultimo, scovato da L’Espresso, riguarderebbe i piani futuri di Mattarella che avrebbe trovato una nuova casa a Roma.

Mattarella trova casa a Roma

Stando a quanto riferito dal sito web del settimanale, Mattarella avrebbe firmato il contratto di locazione per un appartamento nella Capitale situato tra i quartieri Parioli e Salario Trieste. È li che andrà ad abitare a partire dal prossimo 3 febbraio, giorno di scadenza del suo mandato.

Addio bis, Mattarella trova casa a Roma

Anche nella giornata di ieri, 11 novembre, Mattarella aveva ribadito la sua non volontà di rielezione nel corso della commemorazione del suo predecessore Giovanni Leone. In questo caso il Capo dello Stato aveva ripreso un discorso di Leone alle Camere del 15 ottobre 1975 nel quale sottolineava che fosse necessario introdurre in Costituzione “la non rieleggibilità del Presidente della Repubblica”.

Mattarella trova casa a Roma, si spengono le luci di un bis

In questo scenario le forze politiche sono dunque chiamate ad organizzarsi per l’elezione del nuovo Presidente della Repubblica che dovrà essere, per forza di cose, una persona in grado di unire anche realtà politiche distanti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli