Senato, Faraone (IV): a Segre presidenza commissione anti-odio

Pol/Gal

Roma, 26 ott. (askanews) - "Martedì il Senato voterà la mozione per l'istituzione della Commissione straordinaria per il contrasto dei fenomeni di intolleranza, razzismo, antisemitismo e istigazione all'odio e alla violenza. Prima firmataria Liliana Segre, a seguire Loredana De Petris, Davide Faraone, Andrea Marcucci, Gianluca Perilli... Orgoglioso di aver apposto la mia firma sulla mozione, orgoglioso di votarla con tutto il gruppo Italia Viva. Sarebbe un bella risposta agli odiatori, infine, se a presiedere la commissione fosse proprio lei, Liliana Segre, con quel numero di matricola 75190, tatuato sull'avambraccio dai nazisti ad Auschwitz". Così il presidente dei senatori di Italia Viva, Davide Faraone che su Facebook pubblica una foto della senatrice a vita, Liliana Segre e uno dei tanti messaggi di odio apparsi sui social che dice: "Questa ebrea di merda si chiama Liliana Segre, chiedetevi che cazzo a fatto per diventare senatrice a vita stipendiata da noi ed è pro invasione? Hitler non ai fatto bene il tuo mestiere".

"Questo - commenta Faraone - è uno dei tanti post scritti e diffusi sui social, e la 'a' senza la 'h' non è puramente casuale".