Senato, FdI: su seggio Umbria arroganza e malafede maggioranza

Pol/Arc

Roma, 31 lug. (askanews) - "Fratelli d'Italia aveva già espresso la sua contrarietà, Costituzione alla mano, alla scelta della maggioranza di assegnare alla prima dei non eletti del M5S in Umbria il seggio rimasto vacante in Sicilia per mancanza di candidati. Un atto di arroganza che decide che la Sicilia deve avere un seggio in meno e l'Umbria uno in più contravvenendo alla Costituzione". Lo dichiara il senatore di Fratelli d'Italia Alberto Balboni.

"Ma adesso - prosegue - dobbiamo denunciare con forza l'inaccettabile comportamento del relatore Urraro, peraltro del M5S e quindi in evidente conflitto di interesse, ai limiti della malafede. Infatti, consapevole che la maggioranza non aveva i numeri ha avuto la faccia tosta in Giunta per le elezioni di smentire quanto aveva poco prima annunciato in Aula e lasciando così che passasse il tempo, necessario per recuperare i senatori mancanti alla maggioranza. Un comportamento inqualificabile".