Senato, Grasso: su seggio vacante maggioranza sfregia Costituzione

Luc

Roma, 31 lug. (askanews) - E' uno "sfregio alla Costituzione" la decisione della Giunta per le elezioni del Senato che ha deciso di assegnare il seggio vacante della Sicilia a quella regione dove il M5S ha ottenuto la maggior parte decimale del quoziente non utilizzata, ossia in Umbria. Lo ha detto il senatore di Leu Pietro Grasso, relatore di minoranza, prendendo la parola in aula. Secondo Grasso la soluzione sarebbe stata quella di non assegnare affatto il seggio che è rimasto sguarnito perché M5s aveva in Sicilia 16 candidati per il Senato a fronte di 17 seggi vinti nell'isola.