Senato, maggioranza vuole ok a delega sport, protesta opposizione

Luc

Roma, 31 lug. (askanews) - La maggioranza vuole l'ok dell'aula del Senato al ddl delega al governo in materia di ordinamento sportivo, già approvato alla Camera, entro il 7 agosto, prima della pausa estiva, molto probabilmente ricorrendo al voto di fiducia. È quanto emerso dalla conferenza dei capigruppo di palazzo Madama. Alla ripresa della seduta l'opposizione ha protestato duramente sul fittissimo calendario deciso oggi a maggioranza e il Pa con Andrea Marcucci ha chiesto di togliere dal calendario la delega allo sport. Alla richiesta si sono associati Loredana De Petris (Misto), Anna Maria Bernini (Fi) e Luca Ciriani (Fdi).

"La delega allo sport arriverà in aula probabilmente senza relatore", ha spiegato Ciriani al termine della capigruppo. "Perché tutta questa fretta? Ce lo chiediamo perché questa fretta. Gli emendamenti son tanti ma il governo vuole chiudere, arrivare in aula senza relatore, abbiamo chiesto perché ma nessuna risposta di carattere tecnico è arrivata. È una questione politica. Probabilmente Giorgetti vuol chiudere prima dell'estate".