Senato, Parrini: seggio fantasma non è colpa di legge elettorale

Pol/Vep

Roma, 31 lug. (askanews) - "Il capogruppo dei Cinque Stelle al Senato Patuanelli dice che l'esistenza di un seggio senatoriale fantasma in Sicilia è colpa della legge elettorale voluta dal Pd. È falso. È colpa di una scelta, legittima ma non obbligata, compiuta dal M5S. Non ci sarebbe stato alcun problema infatti se i Cinque Stelle non avessero candidato la Catalfo sia nel proporzionale che nell'uninominale". Lo afferma in replica al presidente dei senatori Cinque stelle, il senatore Pd Dario Parrini, capogruppo dem in Affari Costituzionali.

"E in ogni caso, l'eventuale presenza di un vuoto nella legge si risolve cambiando la legge, non andando con arroganza contro di essa e contro quanto espressamente previsto dalla Costituzione all'articolo 57. È l'abc dello stato di diritto. Patuanelli per cortesia ne prenda atto", conclude Parrini.