Senato: Verducci, 'La Russa rispetti suo ruolo, 25 aprile festa di tutti'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 30 ott. (Adnkronos) – "Il presidente del Senato, che è la seconda carica dello Stato, della Repubblica italiana nata dalla Resistenza, alla domanda se celebrerà il 25 aprile risponde: 'Dipende'. No. Il 25 aprile non 'dipende' da come vorrebbe riscriverlo Ignazio La Russa. Il 25 aprile è e resterà la Festa della Liberazione dal regime fascista e dell'occupazione nazista". Così il senatore Francesco Verducci del Partito Democratico.

"La festa di tutti gli italiani, la data fondativa della Repubblica, il simbolo della libertà e della democrazia, dei valori antifascisti di emancipazione su cui poggia tutta la nostra Costituzione e tutto quello che noi siamo. Il Presidente del Senato abbia rispetto per il ruolo che ricopre e per la Repubblica italiana, di cui l'antifascismo è valore fondativo".