Senigallia, trovato il pirata della strada che aveva investito e ucciso Sigrid Tschope

carabinieri
carabinieri

L’anziana tedesca di 81 anni Sigrid Tschope era stata investita lo scorso 19 novembre mentre attraversava la strada con il suo cane al guinzaglio. L’animale era morto sul colpo, dopo essere stato colpito da un furgone. Il conducente del furgone si era immediatamente fermato in attesa dei soccorsi, la donna, invece, era stata travolta da un’altro automobilista che ne trascinò il corpo per diversi chilometri.

Senigallia, trovato il pirata della strada che aveva investito e ucciso Sigrid Tschope

L’incidente è avvenuto il 19 novembre scorso a Senigallia (Ancona) lungo una strada statale. Una 81enne è stata investita e uccisa mentre stava attraversando la strada insieme al suo cane. Il corpo dell’animale era stato trovato senza vita sul posto, mentre quello della donna a circa 8 chilometri di distanza. La tedesca, infatti, era stata investita da un automobilista che aveva proseguito la sua corsa per aluni minuti, portandosi dietro il corpo.

L’aiuto delle telecamere di videosorveglianza

Per capire meglio la dinamica dell’incidente, in un primo momento non chiara agli agenti di Polizia, si è reso necessario fare uso delle telecamere di videosorveglianza della zona. Da quanto si è appreso, il conducente del furgone ha colpito il cane della signora che era già stato precedentemente investito dall’altro automobilista, nella zona della stazione. Il corpo di Sigrid, invece, si trovava nella zona abitata di Senigallia.