Senza patente da 50 anni: ”ai miei tempi non serviva”

Senza patente da 50 anni: ”ai miei tempi non serviva”

Una signora è stata trovata alla guida di un’auto senza patente durante un fermo della polizia. La donna si è quindi giustificata dicendo che ai suoi tempi la patente non serviva. Un’esperienza di più di cinquant’anni alla guida ma l’assenza della patente è costata cara all’anziana signora che ora dovrà dire addio alla sua amata Ape Piaggio.

Guida senza patente: ammette ”non l’ho mai avuta”

Durante un controllo di routine della polizia locale, una signora di settanta anni è stata trovata alla guida della sua auto senza la patente. Fin qui nulla nuovo se non fosse che la donna in questione ha ammesso di non aver mai conseguito la patente di guida. Per più di cinquant’anni la signora ha guidato senza patente e non essendo mai stata fermata prima non aveva mai pensato fosse obbligatorio averla. Succede a Fondi, un piccolo comune del Lazio, dove la donna ha sempre vissuto e guidato in tutta tranquillità. Una storia che ha davvero dell’incredibile, per la polizia del posto, ma anche per l’anziana che ha caduta letteralmente dalle nuvole. Accusata di guida senza patente ha ammesso: ‘‘Ai miei tempi non si usava”. L’anziana signora non ha però tutti i torti; fino al 2004 infatti i documento di guida non era obbligatorio per mettersi alla guida di motocarri, come l’Ape Piaggio in questione. Non essendo mai stata fermata in vita sua la donna non era mai venuta a conoscenza della nuova legge e aveva continuato a guidare senza patente. Ora dovrà sostenere l’esame di guida come chiunque altro, anche se l’esperienza di certo non le manca.