Seoul: è stata la Nordcorea a chiedere rinvio incontro con Usa

Dmo

Seoul, 8 nov. (askanews) - E' stata la Corea del Nord a chiedere agli Stati Uniti di rinviare i colloqui di alto livello che dovevano svolgersi questa settimana a New York. Lo ha riferito il ministro degli Esteri sudcoreano Kang Kyung-wha dando qualche informazione in più dopo il secco annuncio del rinvio dato ieri da Washington.

L'incontro tra il segretario di stato Usa Mike Pompeo e l'inviato nordcoreano Kim Yong Chol era previsto per oggi ma è stato rinviato a "una data successiva", aveva spiegato il dipartimento di stato. "Gli stati Uniti ci hanno detto di aver ricevuto un messaggio dalla Nordcorea per rinviare il meeting", ha dichiarato Kang ai parlamentari, come scrive l'agenzia Yonhap.

Secondo il ministro Kim, uno degli uomini vicini al leader nordcoreano Kim Jong Un, avrebbe dovuto prendere un volo per Pechino e poi per New York all'ora di pranzo di ieri, ma la sua prenotazione è stata più volte cancellata e riprenotata, secondo il quotidiano Chosun Ilbo.

(fonte afp)