Sequestrata discarica abusiva in provincia di Palermo

Xpa

Palermo, 20 nov. (askanews) - La Guardia di Finanza e la Polizia Municipale di Carini, in provincia di Palermo, hanno sequestrato una discarica abusiva di circa 9.500 mq. Inoltre sono state riscontrate violazioni alle norme edilizie poiché è stato rinvenuto un muro di contenimento realizzato abusivamente nonché una tettoia di circa 45 mq ed un manufatto di circa 44 mq adibito a ricovero per animali.

Tanto la discarica quanto il muro sono risultati realizzati sull'alveo del torrente Gugliotta, oggetto di vincolo fluviale, causandone il suo restringimento. Inoltre per raggiungere l'area destinata a discarica è stato realizzato abusivamente un ponticello in cemento armato.

La situazione rilevata evidenzia un mutamento dell'aspetto idrogeologico della zona con grave pericolo per la pubblica incolumità soprattutto nel caso di piogge.

L'intera area è stata sottoposta a sequestro preventivo convalidato dalla Procura di Palermo.