Sequestrata oltre una tonnellata alimenti non sicuri nel Comasco

Red-Alp

Milano, 23 dic. (askanews) - Oltre una tonnellata di "generi alimentari di provenienza estera, non sicuri perché privi di etichettatura in lingua italiana" è stata sequestrata dai finanzieri della Compagnia di Olgiate Comasco, in due differenti esercizi commerciali tra Lomazzo e Mozzate (Como).

Lo hanno riferito le stesse fiamme gialle, spiegando che si tratta di centinaia di prodotti salati e dolci, alimenti di origine animale e bibite. Ai titolari dei due esercizi commerciali sono state "comminate sanzioni pecuniarie che possono arrivare fino a 24mila euro ciascuno".