Sequestrati 1.722 kg sigarette contrabbando, due arresti a Napoli

(Adnkronos) - I finanzieri del Comando provinciale di Avellino hanno sequestrato un ingente quantitativo di sigarette di contrabbando e un furgone, arrestando due persone. I finanzieri, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno individuato un uomo che, in un piazzale nella periferia di Napoli alla guida di un furgone, ha iniziato, insieme a un'altra persona, a caricare scatole di cartone prelevate da una cella frigo abbandonata sul posto. I finanzieri, insospettiti dalle anomale operazioni e dall’atteggiamento dei due, sono intervenuti e hanno effettuato un controllo scoprendo che le scatole contenevano stecche di sigarette prive del contrassegno dei Monopoli di Stato. A bordo del mezzo e della cella frigorifera sono state trovate 8.610 stecche di sigarette, per un peso complessivo di 1.722 kg, pronte ad alimentare il mercato clandestino campano, per un valore stimato in oltre 430mila euro. I due uomini, entrambi di Napoli, sono stati arrestati e sono stati sottoposti a sequestro il veicolo e i tabacchi di contrabbando.