Sequestrati 610 chili di merce in 34 aziende alimentari

Cro/Ska

Roma, 28 feb. (askanews) - Torino, Parma, Roma, Salerno e Messina, nel corso delle ultime settimane, a seguito di controlli effettuati sul territorio nazionale, presso 34 aziende dedite allo stoccaggio ed alla commercializzazione di prodotti agroalimentari etnici, hanno sequestrato 610 kg di merce poichè sprovvista di elementi utili a rintracciarne la provenienza. Denunciati i titolari di due attività commerciali, per detenzione ai fini della vendita di alimenti in cattivo stato di conservazione (art.5 Legge 283/1962), con conseguente sequestro di oltre 210 kg di prodotti. Nel corso delle operazioni di controllo è stata altresì disposta la chiusura di un'attività commerciale per gravi carenze igienico-sanitarie. Contestate sanzioni amministrative per 26.500 euro.