In serata vertice tra Di Maio e Conte, si cerca quadra per sottosegretari

M. Ceccato - L. Mariani

Vertice, secondo quanto si apprende, questa sera a palazzo Chigi tra il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, il ministro degli Esteri e capo politico M5s, Luigi Di Maio, e il sottosegretario alla Presidenza, Riccardo Fraccaro, con ogni probabilità per chiudere sulla squadra dei sottosegretari pentastellati.

L'intenzione sarebbe quella di arrivare a una sintesi prima del Cdm di domani, che comincerà alle ore 15. Fonti qualificate del Movimento peraltro riferiscono che non vi sarebbero praticamente veti sui nomi, almeno al 90-95% da parte degli alleati, che stanno a loro volta lavorando alla squadra.

Ai Cinquestelle alcuni dem - si apprende da fonti M5s - avrebbero rivolto in queste ore una battuta: "Voi che criticate il fatto che noi siamo divisi in correnti, vi rendete conto che, al contrario vostro, noi abbiamo già raggiunto un accordo di massima sulla squadra dei sottosegretari?". Sull'acceleratore per la definizione completa dell'esecutivo sarebbe arrivata in casa pentastellata la spinta di alcuni ministri, che hanno fatto notare la necessita' di far partire subito la macchina dell'esecutivo al completo.