##Serbia al voto tra mascherine e boicottaggio, Vucic oltre 50%

Dmo

Roma, 19 giu. (askanews) - Domenica gli elettori serbi si recheranno alle urne, dotati di mascherina ma senza distanziamento, per votare per le elezioni politiche, rinviate al 21 giugno a causa della pandemia.

Il partito conservatore del presidente Aleksander Vucic, il Partito progressista serbo, attualmente al governo, dovrebbe vincere con pi del 50% dei consensi, secondo i sondaggi: il partito di governo spinto dalla percezione di una buona gestione della pandemia, con un impatto economico contenuto, e dalla decisione dei principali partiti di opposizione di boicottare le urne. (Segue)