Serena Grandi, lo sfogo: "Corpo martoriato da chirurgia estetica e malasanità"

·1 minuto per la lettura
Serena Grandi
Serena Grandi

Nel suo libro “Serena a tutti i costi – Lettere di una vita mai inviate” la celebre attrice Serena Grandi ha confessato i dettagli del suo rapporto negativo con il suo corpo.

Serena Grandi: il rapporto con il suo corpo

Serena Grandi ha parlato all’interno del suo libro, Serena a tutti i costi – Lettere di una vita mai inviate, come il rapporto con il suo corpo sia cambiato a causa della chirurgia estetica e della malasanità. L’attrice ha anche confessato che in casa sua avrebbe fatto togliere tutti gli specchi per non vedere più quanto la chirurgia estestica abbia cambiato il suo aspetto: “Questo mio corpo oggi è martoriato per colpa della chirurgia estetica e della malasanità. Questo mio corpo che non riesco più a veder riflesso in uno specchio, tanto da aver eliminato tutte le superfici riflettenti in ogni dove”, ha dichiarato l’attrice, e ancora: “Ero ingenua a 12 anni, già così formosa già una donna. Anche se una donna inconsapevole della sua bellezza”.

Serena Grandi: il successo e la bellezza

Per anni Serena Grandi è stata considerata una delle più famose sex symbol italiane. Sono ormai molti anni che l’attrice lamenta di aver modificato il proprio aspetto: “Volevo fare e ho fatto un intervento estetico alla pancia perché dopo una gravidanza importante volevo sistemarla un po’. Poi hanno deciso di fare un lifting al seno ritardando così la diagnosi perché quando hanno aperto non c’era un fiore ma un carcinoma di 5 centimetri di cui non sapevo nulla”, ha dichiarato l’attrice, che in passato si è trovata a dover fare i conti con la malattia.

Serena Grandi: il cancro

Serena Grandi ha confessato anche di aver perso un seno a causa, a suo dire, della negligenza di alcuni medici. “Se mi avessero detto che c’era un problema, sarei corsa subito in ospedale. Avrei evitato l’intervento di chirurgia estetica al seno o forse l’avrei fatto in un secondo momento. La mia lotta contro il cancro era ben più importante”, ha affermato l’attrice, che in seguito all’intervento ha dovuto sottoporsi ad alcuni cicli di radioterapia. “Dopo il primo intervento, ho dovuto subirne un secondo a causa di un’infezione. Non devo fare la chemioterapia, ma solo la radioterapia per 5, 6 settimane. Ho molta paura. Penso sempre che non è finita qua. Anche dopo uno starnuto penso: ma vivrò?”, ha confessato Serena Grandi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli