Sereni: il Cile di oggi non è quello di Pinochet

Fco

Roma, 30 ott. (askanews) - Il "Cile di oggi non è quello di Pinochet" e sarebbe scorretto fare paragoni con l'epoca della dittatura. Lo ha sottolineato Marina Sereni, vice ministra per gli Affari esteri e la cooperazione internazionale, durante un'audizione alla Commissione Esteri della Camera dei Deputati.

"Vorrei essere da subito molto chiara su questo, perchè vedo in talune ricostruzioni giornalistiche la tentazione di fare parallelismi che sono fuori luogo e dai quali il governo prende le distanze", ha detto, "Il Cile è una democrazia ormai consolidata, che ha visto un'esemplare alternanza tra governi di orientamento diverso dopo la fine della dittatura. È un Paese con il quale abbiamo sviluppato intensi rapporti in tutti settori, sia a livello bilaterale che come Unione Europea. È un attore che svolge un ruolo crescente a livello internazionale". (Segue)