Sereni: no purghe su sottosegretari, scissione Pd sarebbe strana

Afe

Cortona (Ar), 14 set. (askanews) - "Sarebbe strano che oggi che otteniamo risultati, con l'avvio del governo Conte, parlare di scissione. Non sarà così e lavoreremo perché non sia così". Lo ha detto Marina Sereni, vice ministro degli Esteri, parlando con i giornalisti a margine della convention di AreaDem in corso a Cortona (Ar).

Nel Pd, ha aggiunto, "siamo rimasti uniti in questa fase, che è una grande sfida per tutti in Italia e in Europa e della nostra unità dobbiamo essere orgogliosi".

La Sereni respinge anche le accuse di "purghe" contro i renziani nella scelta dei sottosegretari. "Non è andata così - assicura - l'unità porta risultati e abbiamo una grande responsabilità nei confronti del Paese".