Sergio Mattarella sconvolto per la scelta di Salvini

mattarella sconvolto salvini

Il Presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella, secondo quanto trapela dal Quirinale, sarebbe molto sorpreso per quanto ha intenzione di fare Matteo Salvini, attuale Ministro dell’Interno e vicepremier. Salvini, infatti, avrebbe ribadito di voler effettuare il taglio dei parlamentari solo se dopo si va al voto. Stando a quanto riportato dal sito giornalettismo.com, Luigi Di Maio, capo politico dei M5S, avrebbe subito replicato, cercando di spiegare al leader leghista che sarebbe un atto contro la Costituzione.

Mattarella sorpreso da Salvini

E secondo alcune fonti molto vicine al Quirinale, anche Sergio Mattarella si sarebbe detto “sconvolto” dalla proposta di Salvini. Questo perchè quanto richiesto dal leader leghista è impossibile. Infatti, il testo costituzionale prevede che ogni riforma che ne modifichi il testo, deve essere prima approvata da una maggioranza dei 2/3 di Montecitorio, e poi essere papabile di un referendum entro tre mesi, qualora richiesta da un quinto dei componenti di una delle Camere, da cinque consigli regionali e da 500mila cittadini. Inoltre, tale richiesta dovrà poi essere sottoposta e valutata dalla Corte di Cassazione. I tempi della Corte in casi come questo, si aggirano tra i 50 e i 70 giorni.

Probabilmente è per questo che il nome di Sergio Mattarella si sente più frequentemente negli ultimi giorni, invocato da diversi politici. Il presidente della Repubblica è, per definizione, colui che è chiamato a proteggere e a far rispettare la Costituzione. E Mattarella, in passato, ha dimostrato di sapere difendere la legge italiana in diverse occasioni.