Serie A come la Premier League: dalla stagione 2020-21 novità su nomi e numeri di maglia

Alessio Eremita


Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A!

Un modello unico per Serie A e Premier League? Si può, almeno per alcuni dettagli che costituiscono entrambi i campionati, che attualmente presentano ancora molte differenze. Una su tutte, quella legata ai diritti televisivi.

Cristiano Ronaldo

Come anticipato da calcioefinanza.it, dalla prossima stagione verrà introdotto nel campionato italiano il font unico per tutte le squadre. Ossia, non saranno più gli sponsor tecnici a disegnare le scritte per nomi e numeri di maglia.

La decisione non riguarda solamente l'aspetto commerciale, ma anche per evitare ambiguità nella lettura dei nomi per chi assiste alla partita direttamente allo stadio oppure da casa tramite televisore o apparecchi elettronici.


FBL-ITA-CUP-AC MILAN-JUVENTUS

In Premier League già dal 1997 è stato imposto il font unico per uno stile classico. Successivamente è stato utilizzato anche in Ligue 1, nella Liga portoghese e nelle divisioni minori inglesi.