Servit nucleari, ai Comuni tutte le quote 2005-2011: 97 mln -2-

Rus

Roma, 5 giu. (askanews) - Per cercare una soluzione al problema del mancato pagamento delle somme, i Comuni sede di servit nucleari hanno anche ipotizzato di rilasciare attestazioni per il riconoscimento dei crediti dei beneficiari, invece di richiedere il pagamento degli importi originari. Fino a quando nel 2011, ritenendo necessario fare di tutto per il recupero delle risorse erogate per la compensazione dei territori comunali sede di impianti nucleari, l'Anci ha coordinato l'azione legale avviata dai Comuni della Consulta Anci nei confronti dello Stato. Alla prima sentenza del Tribunale di Roma, del luglio 2016, che ha riconosciuto la validit della richiesta dei Comuni, seguito l'appello delle Amministrazioni centrali del settembre 2016, fino alla decisione della Corte d'Appello che ha condannato lo Stato al pagamento delle quote di compensazione territoriali mancanti dal 2005 al 2011.