Servizi: Markit, ad aprile indice Italia ancora in calo a 47,3

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 5 mag. – (Adnkronos) – Ad aprile l'indice Pmi servizi elaborato da IHS Markit ha visto un nuovo calo a 47,3 punti, rispetto ai 48,6 di marzo. Questo valore – segnala Markit – "segna il nono mese consecutivo di declino della produzione terziaria, indicando ad aprile il più rapido calo degli ultimi tre mesi.

Il settore terziario italiano resta ad aprile in territorio di contrazione, con un paese che continua ad affrontare gli effetti delle misure restrittive della pandemia da Covid-19 . Dopo 13 mesi consecutivi di declino, le commesse inevase si sono stabilizzate".

"Visto l’ulteriore declino dei nuovi ordini, le condizioni della domanda continuano ad indebolirsi" osserva Markit precisando che le aziende dei servizi sono rimaste largamente ottimiste sulle prospettive di produzione dei prossimi dodici mesi. La fiducia è stata alimentata dalle speranze di aumento della domanda, dalla scomparsa della pandemia da Covid-19 e dalla riuscita della campagna vaccinale".