Servizi: Renzi, 'con Mancini non abbiamo parlato di questioni personali'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 25 giu (Adnkronos) – "Mancini è un agente dei servizi segreti italiani, incontra regolarmente tanti politici. Io non ho niente da nascondere, per cui andando di corsa gli ho detto: 'Ci vediamo all’autogrill'. Se devo fare un incontro di nascosto, lo faccio in ufficio: questo spieghiamolo ai teorici del complotto. Ho detto a Mancini le stesse cose che potrei dire a lei o che posso dire uscendo di qui, sono una persona trasparente”. Lo ha detto Matteo Renzi a 'Belve' in onda questa sera su Raidue.

"Non ho parlato minimamente di questioni personali né mie né sue. Io non parlo di questioni personali con nessuno, nemmeno con lei". Quindi avete parlato di questioni di interessi nazionali? “Assolutamente sì”, conferma l’ex premier.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli