I servizi segreti statunitensi svelano foto inedite dell'11 settembre a vent'anni dalla tragedia

·2 minuto per la lettura
11 settembre foto inedite
11 settembre foto inedite

L’attentato dell’11 settembre 2001 è stato l’evento contemporaneo che più di tutti è stato impresso nella memoria delle persone di tutto il mondo. Il motivo è presto detto. L’attacco alle Twin Towers non ha ferito solamente gli Stati Uniti d’America, ma l’intero occidente che potè assistere, dai propri televisori di casa, ad immagini scioccanti che difficilmente ciascuno di noi dimenticherà. Ora a vent’anni dalla tragedia, i servizi segreti statunitensi hanno diffuso sul loro profilo twitter una serie di immagini inedite, mai viste prime d’ora.

GUARDA ANCHE - 11 settembre 2001, cosa è successo e perché proprio le Torri Gemelle

11 settembre foto inedite, una serie di momenti destinati a non essere mai dimenticati

Edifici e veicoli distrutti, migliaia di persone per strada dall’aria spaesata, fermi immagini delle Forze dell’ordine intente a svolgere le operazioni di soccorso. Questi sono solo alcuni degli esempi di immagini trasmessi dai servizi segreti legati a quel tragico racconto e ai suoi nefasti effetti che si videro anche nei giorni successivi. Scatti intensi dei quali viene trasmesso, anche solo con il minimo sguardo, l’aspetto tragico e drammatico di quelle ore.

11 settembre foto inedite, Biden ha ordinato la declassificazione dei documenti entro sei mesi

Questo 11 settembre 2021, sarà tuttavia vissuto con l’amaro in bocca. I Talebani sono tornati al potere non senza critiche, polemiche e non senza spargimenti di sangue. Nel frattempo il Presidente degli USA a qualche giorno dal ventennale dell’attacco delle Twin Towers ha dato disposizione al dipartimento di Giustizia e ad altre agenzie governative di proseguire la declassificazione dei documenti entro i prossimi sei mesi. Una decisione questa che vuole tenere fede a quanto promesso in campagna elettorale.

11 settembre foto inedite, Biden: “Non dobbiamo mai dimenticare il dolore delle famiglie”

Il Presidente degli USA Joe Biden ha dichiarato a tal proposito: “sto onorando l’impegno preso in campagna elettorale di garantire trasparenza sulla declassificazione dei documenti degli attacchi terroristici dell’11 settembre. Non dobbiamo mai dimenticare il duraturo dolore delle famiglie e delle persone care dei 2.977 innocenti che furono uccisi nel peggior attacco terroristico all’America nella sua storia. Per loro non è solo una tragedia nazionale ed internazionale, ma una devastazione personale”, ha affermato a poche ore dalle disposizioni date agli organi governativi.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.
Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.
Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli