Sesto San Giovanni, adolesce muore a bordo di un monopattino

Ragazzino morto a Sesto San Giovanni mentre guidava un monopattino
Ragazzino morto a Sesto San Giovanni mentre guidava un monopattino

Un giovane 13enne è caduto da un monopattino a Sesto San Giovanni durante la giornata di lunedì 30 agosto 2021. La cittadina in provincia di Milano è al centro di un nuovo provvedimento che arriva il giorno dopo quanto accaduto. La notizia è stata riportata dall’agenzia stampa Ansa.

Ragazzo morto dopo incidente sul monopattino a Sesto San Giovanni

Nel frattempo il sindaco Roberto Di Stefano ha firmato un’ordinanza che prevede l’obbligo del casco a bordo del monopattino. Limiti di velocità a 20 chilometri orari sulle piste ciclabili e 5 km/h nelle aree pedonali per i mezzi elettrici.

Ragazzo morto dopo incidente sul monopattino a Sesto San Giovanni, le parole del sindaco

Nel frattempo il sindaco Di Stefano ha spiegato il provvedimento. “La tragedia che si è consumata ieri pomeriggio a Sesto San Giovanni – ha spiegato Di Stefano – ha scosso l’intero paese: non si può morire a 13 anni cadendo da un monopattino elettrico“.

Ragazzo morto dopo incidente sul monopattino a Sesto San Giovanni, nuovi dettagli

Nel frattempo è stata disposta l’autopsia per chiarire la causa del decesso dell’adolescente. Il ragazzo avrebbe provato il monopattino dell’amico, improvvisamente la tragedia e l’incidente: il provvedimento è stato disposto dalla procura dei minori di Monza. Non si conosce se al momento dell’accaduto se i ragazzini fossero da soli o con qualche persona adulta.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli