Settimana europea riduzione rifiuti, convegno a Villa Sigurtà (Vr)

cro

Roma, 15 nov. (askanews) - Nella cornice unica, piena di storia e di magia, di Villa Sigurtà a Valeggio Sul Mincio, nelle vicinanze di Verona e del lago di Garda, si conclude sabato 23 novembre la Settimana Europea 2019 per la Riduzione dei Rifiuti, voluta e patrocinata dalla Commissione Nazionale Italiana di Unesco, il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e numerosi organismi a livello locale.

Secondo l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura (FAO), ogni anno vengono sprecati circa un terzo degli alimenti destinati al consumo umano (1,3 miliardi di tonnellate).

Numerose realtà italiane, dai singoli comuni alle regioni più sensibili all'argomento, alle associazioni di volontariato, si sono attivate per contrastare questi sprechi. Ora anche sessanta comuni della provincia di Verona, grazie al Convegno promosso da SER.I.T. (Servizi per l'Igiene del Territorio) sabato 23 novembre affronteranno il tema dello spreco alimentare per proporre azioni volte a prevenire, ridurre o riciclare correttamente i rifiuti a livello nazionale e locale.

La Settimana Europea 2019 per la Riduzione dei Rifiuti (SERR) quest'anno ha come tema centrale proprio "Educare alla riduzione dei rifiuti": lo slogan prescelto per quest'anno è "Conosci, Cambia, Previeni".

Consolidata realtà d'impresa nell'ambito dei servizi di igiene ambientale, SER.I.T. srl opera da oltre un ventennio sul territorio della provincia di Verona. La filosofia aziendale pone l'utente al centro della propria azione sul territorio e ne persegue la massima soddisfazione. Il presidente di SER.I.T. srl Massimo Mariotti introdurrà i lavori del mattino sottolineando l'importanza del ruolo che le istituzioni hanno nel creare nei cittadini il corretto atteggiamento nei confronti dello spreco alimentare.

(Segue)