Roma, 14 ott. (LaPresse) - "Sulla lotta alla mafia non bisogna abbassare la guardia, ma la lotta alla 'ndrangheta è molto indietro, perché è estremamente diffusa nel territorio". Lo ha detto il ministro della Giustizia Paola Severino, nel corso de L'intervista in onda su SkyTg24, tornando sullo scioglimento del Comune di Reggio Calabria. "Reggio Calabria - ha sottolineato - è una grande città, non è il solito piccolo paesino che può essere stato conquistato da una famiglia. Questo significa che c'è una grande pervasività della criminalità organizzata".

Ricerca

Le notizie del giorno