Sfascia bar e aggredisce agenti: 42enne arrestato nel Varesotto

Red-Alp

Milano, 27 gen. (askanews) - Un 42enne pregiudicato italiano, sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, è stato arrestato nel pomeriggio di domenica scorsa dopo aver danneggiato gli arredi di un bar in via Milazzo a Busto Arsizio (Varese) e aggredito le forze dell'ordine intervenute.

Lo ha riferito la questura di Varese, spiegando che gli agenti delle Volanti hanno fermato l'uomo, loro vecchia conoscenza, mentre si stava allontanando dal locale evidentemente ubriaco. Trovato in possesso di un piccolo quantitativo di hashish, il 42enne ha prima insultato e minacciato gli agenti e poi ha iniziato a sferrare colpi ai poliziotti e poi anche ai carabinieri intervenuti in ausilio dei colleghi, spalleggiato dai genitori e dalla moglie che nel frattempo lo avevano raggiunto.

Per bloccarlo, gli agenti hanno dovuto ricorrere allo spray al peperoncino, arrestandolo quindi per violazione della misura di prevenzione, oltre che per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, dato che due agenti e un militare sono dovuti ricorrere alle cure mediche. La polizia ha spiegato che i parenti del pregiudicato saranno denunciati nelle prossime ore.