“Sfida accettata”, ecco cosa è l'ultima mania su Facebook

L’hashtag è diventato virale nel Regno Unito, ma alle sue spalle c’era una motivazione seria.

Da alcuni giorni le nostre bacheche Facebook sono invase da fotografie dei nostri contatti da giovani. Foto di 10, 20, 30 anni fa, accompagnate dalla frase “sfida accettata”. Peccato che, a guardare la loro timeline, nessuno aveva lanciato alcuna sfida. E, allora, perché quelle foto? La risposta è semplice, anche se la maggior parte di chi vi sta partecipando non la sa.

In realtà la “sfida” è arrivata in Italia con ampio ritardo, perché l’hashtag #challengeaccepted era sbarcato nel Regno Unito già dall’estate scorsa. Anzi, in verità, l’hashtag giusto sarebbe #challengeacceptedblackandwhite, perché le foto da pubblicare dovrebbero essere tutte rigorosamente in bianco e nero. E già qui noi italiani non l’abbiamo capito e postiamo un po’ foto a caso.

L’hashtag è diventato virale nel Regno Unito, ma alle sue spalle c’era una motivazione seria. L’idea iniziale, infatti, era che postando proprie foto in bianco e nero si potesse sensibilizzare la gente nei confronti della lotta contro il cancro. Un messaggio, però, criptico, non legato né a una raccolta fondi, né con un battage mediatico tale da rendere subito identificabile le foto con il cancro (un po’ come successe, invece, con l’Ice Bucket Challenge e la lotta alla Sla).

Insomma, in Italia questa moda virale è arrivata con diversi mesi di ritardo e il messaggio originale è sparito. Trasformandosi, in molti casi, in una semplice voglia narcisistica di mostrare l’immagine di se stessi giovani e belli, oppure far sorridere con fotografie improponibili di quando si avevano vestiti o acconciature da anni ’70 e ’80. E quasi tutte, rigorosamente, a colori.

Invece l’idea era un’altra. In primis, come detto, le foto non devono per forza essere datate, ma in bianco e nero. E poi, secondo chi ha lanciato questa moda, chi posta una sua foto poi deve mandare un messaggio privato a chi ha messo un like allo scatto, con il messaggio “Poiché hai messo like alla mia foto, ora dovrai postarne una tu in bianco e nero e scrivere “Sfida accettata”. Riempiano Facebook con immagini in bianco e nero per dimostrare il nostro sostegno alla battaglia contro il cancro. Questa è la sfida. Ai tuoi amici a cui piacerà il suo post, invia questo messaggio”. Voi l’avete fatto?

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità