Sgarbi: "Franceschini è il più leghista del governo"

webinfo@adnkronos.com

"Dario Franceschini è il ministro più 'leghista' del nuovo governo. La sua nomina è molto interessante da diversi punti di vista: è un esempio di restaurazione, visto che torna esattamente al ministero che aveva prima; è un esempio di controriforma visto che dovrà mettere mano alla riforma che Bonisoli aveva fatto della sua; è un esempio di attenzione al tema fondamentale per la Lega dell'autonomia, dato che dovrà reintrodurre quell'autonomia dei musei che Bonisoli ha cancellato". A commentare così, all'Adnkronos, il ritorno al ministero del Beni culturali di Dario Franceschini, è il critico e storico d'arte Vittorio Sgarbi.