Sgarbi sbotta in diretta su La7: "Il convegno lo avete bloccato voi"

Lite tra Sgarbi e la studentessa della Sapienza
Lite tra Sgarbi e la studentessa della Sapienza

Nell’ultima puntata messa in onda su La7 da Non è l’Arena si è trattato dei recenti avvenimenti all’università La Sapienza di Roma, che da martedì 25 ottobre è finita al centro di diverse polemiche a causa della carica della polizia contro dei manifestanti all’interno dell’università stessa, per questo è stata indetta un’occupazione simbolica tra 30 e 31 ottobre. A commentare i fatti anche Vittorio Sgarbi ed alcuni studenti sul posto.

Sgarbi sbotta in diretta su La7: “Il convegno lo avete bloccato voi”

Il dibattito in studio si è fatto acceso tanto da far perdere le staffe al critico d’arte, che ha anche confuso i suoi interlocutori: “Stai zitto, sto parlando io“. Nonostante a parlare fosse stata chiaramente una ragazza, durante il collegamento le voci si erano chiaramente sovrapposte, ma l’avversario dialettico di Sgarbi non ha perso l’occasione per mandare una stoccata: Sono donna….

Oltre il piccolo errore dettato dalla foga di Sgarbi, il nocciolo della discussione era tutt’altro: per il critico d’arte la manifestazione degli studenti, volta a bloccare l’intervento di un quasi deputato sarebbe il vero atto fascista: Il convegno non c’è stato, l’avete bloccato voi. Capezzone non ha parlato. La polizia non l’ha chiamata la Meloni ma la vostra rettore.

Nonostante gli studenti smentissero categoricamente la sua versione: “Il convegno si è svolto regolarmente, ci sono anche le foto“.

La discussione è continuata su toni accesi, con il critico d’arte che si è spinto a citare addirittura Sciascia per far comprendere il suo punto di vista sulla questione, senza però riuscire a trovare minimamente un punto d’incontro con i suoi giovani interlocutori.