Shade positivo: "Il Covid non attacca solo gli anziani: a fatica mi alzavo dal letto"

Adalgisa Marrocco
·Contributor HuffPost Italia
·1 minuto per la lettura
Il rapper Shade (Photo: instagram)
Il rapper Shade (Photo: instagram)

“Il virus non attacca solo gli anziani. A fatica mi alzavo dal letto”. A parlare su Instagram è il Shade, risultato positivo al Covid-19. Rivolgendosi ai più giovani per suggerire di non sottovalutare il coronavirus, il cantante ha scritto: “Vi invito a mettere la mascherina e rispettare le norme igieniche”.

“Sapete che sono stato parecchio male nei giorni scorsi, mi sono messo in isolamento preventivo e ho scoperto di essere positivo al Covid-19” ha raccontato Shade, aggiungendo: “Detesto rendere pubbliche le mie questioni private ma vi scrivo queste parole in parte per giustificare la mia assenza e non farvi preoccupare più del dovuto e in parte per senso di responsabilità”.

“Nella percezione comune questo virus attacca solo persone anziane o con patologie pregresse eppure io sono giovane, mi alleno quasi tutti i giorni, e vi garantisco che ci sono stati momenti in cui a fatica mi sono riuscito ad alzare dal letto e in cui perfino respirare bene mi sembrava la cosa più difficile del mondo”, ha scritto il rapper.

Il cantante afferma di reputarsi fortunato e che ora si sente molto meglio: “Spero che per me il peggio sia passato, rimarrò in quarantena finché non sarò negativo”.

“Vi invito solo a mettere la mascherina e a rispettare le norme igieniche, fatelo per voi e per i vostri familiari. Vi mando un abbraccio che per ora è meglio sia solo virtuale”, conclude l’artista.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.